Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

Corsi alta formazione

Venerdì 22 marzo 2013 ore 14.30-20.00


Fonderia – Fondazione Nazionale della Danza
a cura di Reggio Children e Fondazione Nazionale della Danza-Aterballetto

CORPO È MENTE
I saperi del corpo nella loro melodia cinestetica prospettive interdisciplinari a cura delle pedagogiste Reggio Children


INCURSIONE NEI CONTESTI
Ministorie di ricerche in essere nate nella scuola Choreia a cura di pedagogiste, insegnanti e danzatrici


CORPI DANZANTI
Le genesi di relazioni interattive attraverso il linguaggio del corpo a cura di danzatrici e danzatori
Atelier
• ‘Gli Alfabeti del Corpo’ Workshop a cura di danzatrici e danzatori
• ‘Il Corpo Scenico’ Workshop a cura di danzatrici e danzatori

 


Sabato 23 marzo 2013 ore 9.30-17.00


Centro Internazionale Loris Malaguzzi


IL GESTO COME ARCHITETTURA DELLO SPAZIO:
EMOZIONE E RAZIONALITÀ
ATELIER PER UN SAPERE PIÙ RICCO

a cura degli atelieristi Reggio Children

INCURSIONE NEI CONTESTI
Presentazione di alcuni progetti
Atelier:
• ‘Gli Alfabeti del Corpo’ Workshop a cura di danzatori e danzatrici
• ‘Il Corpo Scenico’ Workshop a cura di danzatori e danzatrici

 


Domenica 24 marzo 2013 ore 9.30 – 17.00


Fonderia – Fondazione Nazionale della Danza

IL LINGUAGGIO DEL CORPO: COREOGRAFIA
COME SCRITTURA POETICA DEL MOVIMENTO
INCURSIONE NEI CONTESTI

a cura di pedagogiste e danzatori


Atelier:
• ‘TRAsformAZIONI’ laboratorio coreografico a cura di danzatori e danzatrici
Gli incontri si svolgeranno presso
Centro Internazionale Loris Malaguzzi – Via Bligny 1/a, Reggio Emilia
Fondazione Nazionale della Danza – Aterballetto – Via della Costituzione 39, Reggio Emilia
Il costo delle tre giornate di studio è di € 300 (con possibilità di pagamento in due soluzioni)

 


Temi di riflessione trasversale

  • Materialità del corpo. Onestà, soggettività e complessità del gesto nell’interpretazione del movimento danzato e naturale
  • Quali ricerche estetiche e sfide sui limiti acrobatici del corpo sono già presenti nel bambino e/o assorbiti da modelli sociali; quali i confini etici?
  • Vocalità e ritmo: le sonorità del movimento
  • L’ Atelier nella quotidianità della scuola
  • Il ruolo dell’adulto: l’essere sensibili all’ascolto del corpo
  • Come la sinergia tra il linguaggio del corpo e altri linguaggi espressivi diventa prassi educativa.