Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

Corsi alta formazione

MoDem  a domicilio
MASTERCLASS di Roberto Zappalà

 

Il 20 e 21 aprile 2013 Roberto Zappalà terrà una masterclass nell’ambito della residenza della Compagnia Zappalà Danza presso la sede della Fondazione Nazionale della Danza e del progetto Modem a domicilio.
La masterclass avrà come spunto di lavoro il testo redatto dallo stesso coreografo Corpo Etico (secondo volume di una trilogia che conta già Corpo Devoto, e di cui è prevista l’uscita del terzo volume Corpo Istintivo in cui Roberto Zappalà esplicita considerazioni e riflessioni in relazione al suo approccio alla coreografia). Corpo Etico raccoglie note ed analisi, riguardanti il processo costruttivo del lavoro creativo del coreografo. I testi nascono dall’esigenza di Zappalà di dare unità concettuale alla propria pratica artistica e sono anche conseguenza delle riflessioni fatte dal coreografo con i suoi danzatori durante la creazione di spettacoli quali: A  semu tutti devoti tutti? e Odisseo: il naufragio dell’accoglienza.

 

La sezione più fisica della masterclass di Roberto Zappalà consiste nel potenziare il fisico e la mente attraverso un lavoro muscolare intenso e potente. Il linguaggio del coreografo è basato su semplici criteri, legati a flussi, ad armonie, che il corpo quotidianamente esercita, attraverso una metodologia che tende anche a favorire la contaminazione fra gli esponenti del gruppo di lavoro.
Le giunture, le varie sezioni del corpo sono selezionate ed elaborate con un lavoro che ha il compito di manifestare tutte le infinite possibilità di escursione che gli arti possiedono al loro interno e verso l’esterno e che possono essere esplorate, inventate e moltiplicate di giorno in giorno.
L’animalità del corpo è un elemento essenziale nel lavoro di Zappalà, come l’istinto, in cui si identifica un’apparente imperfezione. Istinto ed imperfezione sono entrambi valori aggiunti del movimento nel vocabolario del coreografo.

 

La masterclass sarà anche occasione per selezionare alcuni danzatori per la prossima edizione di MoDem – codici gestuali Compagnia Zappalà Danza, corso di perfezionamento prodotto dalla stessa compagnia.