Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Compagnia

IN/FINITO

Progetto di danza e fotografia per spazi urbani, naturali o storici

 

Fondazione Nazionale della Danza / Aterballetto e Fondazione Palazzo Magnani

Festival Fotografia Europea 2018
RIVOLUZIONI. RIBELLIONI CAMBIAMENTI UTOPIE

Come non ci fosse un domani
La danza immagina la città
Fotografie di Toni Thorimbert

Coreografie di Saul Daniele Ardillo, Damiano Artale, Hektor Budlla, Philippe Kratz, Roberto Tedesco, Diego Tortelli
Coordinamento della messa in scena di Carlo Cerri

Mostra realizzata dalla Fondazione Palazzo Magnani
A cura di Walter Guadagnini


L’idea progettuale è di mettere a confronto la dimensione - effimera per definizione – del movimento danzato con la fissità della sua rappresentazione fotografica, che coglie per sempre un singolo istante.

Le foto straordinarie di Toni Thorimbert non colgono solo i corpi dei nostri danzatori, ma anche luoghi conosciuti o sorprendenti di Reggio Emilia. E sappiamo che il corpo, e ancor più il corpo danzante, ha la capacità di trasformare la percezione dello spazio nel quale viene visto. Le estetiche si mescolano, le emozioni si articolano e si frammentano a seconda dello sguardo del fotografo.


Un singolo frame di danza in quest’ottica ha una risonanza al tempo stesso finita e infinita. Il progetto ha questa impostazione: sei coreografi, tutti giovanissimi, hanno creato delle micro-performance di cinque minuti per singolo danzatore, che sono state eseguite in spazi suggestivi della città: il colonnato del Teatro Municipale Valli, la Sala Planisfero della Biblioteca Panizzi, la sezione Vallisneri dei Musei Civici, il sottopassaggio della stazione centrale, il Vicolo delle Rose.


Prende vita un’esposizione fotografica già di impressionante evidenza, in dialogo con una città e una serie di creazioni artistiche. Ma c’è un secondo livello percettivo. Nello spazio espositivo allestito a Palazzo da Mosto i performer si troveranno rinchiusi con un piccolo pubblico ed eseguiranno nuovamente, stavolta con le foto alle spalle, la loro piccola coreografia. Duplicando quei frame ormai resi perenni dall’obiettivo del fotografo e lasciando al pubblico un duplice punto di vista e un duplice approccio emotivo ed estetico alle stesse immagini.

La mostra COME NON CI FOSSE UN DOMANI è aperta dal 20 aprile al 17 giugno a Palazzo da Mosto, Reggio Emilia


Date e orari performance di Aterballetto a Palazzo da Mosto:

22 Aprile ingresso gratuito
19.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 - Cemento di Roberto Tedesco / Purple Usurper di Philippe Kratz /
Survivante di Damiano Artale


27 Aprile ingresso su prenotazione
18.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

18.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

19.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale


28 Aprile ingresso su prenotazione
17.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

17.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale


18.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

18.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

19.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale


4 Maggio
ingresso su prenotazione
18.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

18.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

19.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 -  Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale


5 Maggio
ingresso su prenotazione
17.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

17.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

18.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

18.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

19.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 -  Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale


18 Maggio ingresso su prenotazione
18.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

18.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

19.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale


19 Maggio ingresso su prenotazione
17.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

17.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

18.00 - Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

18.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

19.00- Notturni di Saul Daniele Ardillo / L180 di Hektor Budlla /
MAUDIT di Diego Tortelli

19.30 - Purple Usurper di Philippe Kratz /
Cemento di Roberto Tedesco / Survivante di Damiano Artale

 

Sono disponibili solo 20 biglietti a replica.

La prenotazione è obbligatoria.

L'ingresso alle performance è di 4 euro.
Info e prenotazioni: 0522-273011

 

Per maggiori informazioni sulla mostra: https://www.fotografiaeuropea.it