Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Compagnia

AL FESTIVAL APERTO PRIMA NAZIONALE DI CANTO PER ORFEO  DI MAURO BIGONZETTI PER ATERBALLETTO.

Un nuovo balletto a serata di Mauro Bigonzetti.
Primo impegno produttivo della stagione 2012/2013 per la Compagnia della Fondazione Nazionale della Danza.


Sabato 13 ottobre alle ore 20.30 (replica domenica 14 ore 16) al Teatro Municipale Romolo Valli di Reggio Emilia nell'ambito di Aperto Festival, Aterballetto presenta in prima nazionale Canto per Orfeo di Mauro Bigonzetti.
Presentato in prima assoluta nell'agosto scorso al Teatro Augusta Raurica, cantone di Basilea, nell’ambito dello Stimmen Festival 2012, Canto per Orfeo è il nuovo balletto a serata che il coreografo romano ha firmato per la compagnia, ispirandosi al mito classico del cantore divino.
In questo caso Bigonzetti sceglie di concentrarsi sulla storia d'amore con Euridice, che diventa per lui spunto per evocare il tema della passione amorosa, della perdita e della sublimazione del dolore: lo fa immaginando la vicenda in un'ambientazione metropolitana e senza tempo – caratterizzata da una serie di bidoni che fungono da scena e da proiezioni video di Carlo Cerri che rimandano allo scorrere del tempo che inquina e cancella la memoria – mentre la partitura originale per canto e fisarmonica del gruppo di musica etnica e sperimentale Kitarodia contribuisce ad aumentare ancora di più l'idea di sospensione temporale grazie al profumo arcaico del canto di Cristina Vetrone e Lorella Monti e della fisarmonica di Antongiulio Galeandro.

Con Canto per Orfeo  Mauro Bigonzetti lascia il ruolo di coreografo principale di Aterballetto.
Protagonista del rilancio di Aterballetto e della sua affermazione internazionale negli ultimi quindici anni, durante i quali ha rivestito prima il ruolo di direttore artistico e poi di coreografo principale, ne ha consolidato il rango di Compagnia di bandiera della danza italiana accolta con successo nei teatri e festivals di tutto il mondo. Il coreografo romano ha deciso di aprire una nuova fase della sua brillante carriera dedicandosi completamente all'attività di coreografo free lance.
In repertorio di Aterballetto resteranno comunque tutte le creazioni che Bigonzetti ha firmato per la compagnia, capisaldi di un repertorio che oggi, aprendosi a nuove collaborazioni e progettualità, trova nella firma e nella inventiva di Bigonzetti grande parte della sua storia e identità più recenti.