Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

Repertorio

in english

Baby Gang - cor. Jacopo Godani

Coreografia di JACOPO GODANI
Musiche: Bertrand Maillot
Costumi: Jacopo Godani
Luci e scene:
Jacopo Godani

“Godani punta su un obiettivo interessante, “decondizionare” il corpo addestrato a tecniche e stili inscritti nella memoria danzante, per liberare l’immaginazione. “Baby Gang”- così si chiama significativamente il suo pezzo- cerca una verginità di attitudine nel movimento, andando al di là di tutto ciò che ogni danzatore ha appreso “da grande”. (…) Ma, quel che più conta, Godani ha sollecitato i danzatori a recuperare un “universo infantile”, proprio quello che da sempre lo affascina, quello di un’età non maleducata, ma pre-educata, ancora “animale”, quando si dispone di una gamma di movimenti “liberi”, che l’”inculturazione” successiva induce a dimenticare e a negare. Il desiderio di Jacopo Godani è dunque chiaramente quello di lavorare sul puro materiale di danza, sulla pura coreografia, alla ricerca di strutture di nuovo conio, gettando ogni volta un ponte tra il suo balletto precedente e il successivo, con l’obiettivo di affinare, selezionare, complicare le forme fino a oggi impiegate, mirando a un linguaggio “originario”, senza prendere a prestito né narrazioni né immagini esterne alla propria “necessità” progettuale corporea”
(estratti dalla presentazione di Elisa Vaccarino, catalogo “RED – Reggio Emilia Danza” 2004).

Coproduzione FONDAZIONE NAZIONALE DELLA DANZA e REGGIO EMILIA DANZA

Prima Mondiale REGGIO EMILIA DANZA
"REGGIO PARMA FESTIVAL"
Reggio Emilia, Teatro Valli
28 e 29 maggio 2004