Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

Repertorio

in english

Carnet de Notes - cor. Mauro Bigonzetti

Coreografie di Mauro Bigonzetti
Luci: Carlo Cerri

È uno spettacolo prodotto in occasione dei 30 anni dell’Aterballetto.
Quando si apre per la prima volta una porta su un nuovo paesaggio si imprime nella memoria un’immagine che, diventa il riferimento costante di tutte le sensazioni ricevute.
Se aprissimo ora quella porta su Aterballetto, di fronte a quale paesaggio ci troveremo? Non potremo che affacciarsi sulla realtà del presente della Compagnia. Una realtà, marcata e modellata dalla creatività di Mauro Bigonzetti. Le suggestioni che da quest’immagine scaturiscono non conducono però verso una rilettura serena o nostalgica delle opere di questi anni, perché l’anima di questa Compagnia tende fortemente al movimento, alla produzione artistica e quindi anche lo sguardo indietro ha in sé il senso e la spinta del movimento in avanti. L’impulso ricevuto spinge verso una nuova immersione, con uno spirito diverso, in quelle ispirazioni ed in quelle idee che, non avendo trovato allora una forma, sono state riposte in un cassetto.
Questo spettacolo è come aprire, a distanza di anni, un quaderno di appunti, rileggervi le correzioni, ridare vita a quelle emozioni che hanno caratterizzato le varie tappe di questo lungo percorso creativo, e plasmarle ora in una nuova opera.
È anche un viaggio nell’estetica di vari artisti che hanno collaborato alle creazioni delle scenografie e quindi, hanno determinato, volta per volta, l’estetica della Compagnia, estetica questa che viene riletta e ricontestualizzata per farne scaturire altre evocazioni.
Lo scorrere, sotto un’ideale lente di ingrandimento, delle pagine di questo quaderno d’appunti evidenzia il percorso dello stile della compagnia e, questo nuovo spettacolo dà una sintesi del lavoro di questi anni.