Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Fondazione

Nell'ambito di Restate, torna lo speciale appuntamento estivo con Aterballetto nella sua residenza estiva in città: gli splendidi Chiostri di San Pietro, in assoluto uno dei luoghi più affascinanti di Reggio. I cinquecenteschi chiostri benedettini attribuiti a Giulio Romano vedranno la Compagnia in scena per il sesto anno consecutivo, dopo il successo di pubblico degli anni precedenti.

#aterballettochiostrisanpietro 2017: 20 e 21 luglio ore 21.30.

Il 20 luglio per la prima volta a Reggio Emilia sarà in scena la serata intera firmata da Johan Inger, premio Danza&Danza 2016.
Per “Golden Days” il concept alla base della serata, l'elemento che funge da collante, è la colonna sonora: Tom Waits, Patti Smith e Keith Jarrett. Con la loro musica e la loro arte, questi artisti hanno influenzato e contribuito al cambiamento di un'intera generazione. Tutta l'opera è pervasa un sentore di storia, di nostalgia, di un luogo del passato che sembrava essere (almeno a guardarlo con gli occhi di oggi) semplice e libero.

"Mano a mano che invecchiamo, ci soffermiamo spesso a riflettere sul nostro percorso di vita e io, per una volta, mi guardo indietro con un autentico sorriso, ripensando a quando tutto era radioso e spensierato.
Quelli sì che erano 'golden days', la vera età dell'oro!" (Johan Inger)

Il 21 luglio la serata sarà composta da tre coreografie:
Words and Space” di Jiry Pokorny
Adam” di Saul Daniele Ardillo
Phoenix” di Philippe Kratz (per la prima volta rappresentata a Reggio Emilia).

“Words and Space” (Parole e Spazio), del coreografo praghese Jiry Pokorny , rappresenta la metafora di un dialogo intrapersonale: il corpo di un individuo all’interno di uno spazio nell’atto di cimentarsi in un “monodialogo”, un dialogo con il proprio io.

Il lavoro di Saul Daniele Ardillo, “Adam”, vuole coinvolgere lo spettatore in un sottile gioco di scambi, in cui il pubblico è scena e la scena diventa pubblico, nel rifluire crescente del “ricordo".

“Phoenix”: Sebbene la nostra vita sembri seguire una traiettoria lineare, siamo in realtà destinati a prendere parte a un eterno movimento ciclico fatto di nascita, crescita, stasi, morte e, infine, di nuovo nascita. È questa l'idea alla base di Phoenix: mentre situazioni e circostanze nell'ambito della pièce possono cambiare e mutare, l'energia di chi vi prende parte rimane costante.


Prezzi biglietti

- Intero 12 euro
- Over 65, under 12, possessori Aterballetto Card 10 euro
- Under 6 omaggio

I biglietti sono acquistabili on line su
www.biglietteriafonderia39.it

oppure dal 19 giugno al 18 luglio presso la Fonderia39 dalle 10.00 alle 17.30 dal lunedì al venerdì. Per info e prenotazioni 0522-273011.

Il giorno dello spettacolo saranno messi a disposizione i biglietti rimasti e quelli non ritirati, e saranno acquistabili presso i Chiostri di San Pietro
dalle 19,00 fino all’inizio dello spettacolo.


Lo spettacolo non viene mai annullato prima dell’orario di inizio previsto. Qualora le condizioni meteo non consentano il regolare svolgimento dello spettacolo, l’organizzazione può posticipare fino a 60 minuti l’orario d’inizio della rappresentazione, prima di annunciare l’eventuale rinvio. In caso di sospensione dello spettacolo dopo il suo inizio, verrà meno ogni diritto al rimborso del biglietto. Gli spettacoli verranno recuperati nei giorni successivi in date che verranno comunicate. Chi fosse impossibilitato a venire nella nuova data potrà ottenere il rimborso presentando il biglietto integro entro 4 giorni.