Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Fondazione

Fall in Dance

 

Sabato 2 dicembre ore 17.00 – Fonderia39
Domenica 3 dicembre ore 18.00 - Fonderia39 

 

COMPAGNIA SIMONA BUCCI

 

Brutto Anatroccolo

Liberamente ispirato al “Il brutto anatroccolo” di Hans Christian Andersen
 
Coreografia :: Roberto Lori
Parte recitate a cura di Fabio Bacaloni
Interpreti :: Fabio Bacaloni, Roberto Lori
Musica :: AAVV
Con il sostegno di Ministero dei Beni Culturali e le Attività Culturali-Dip. dello Spettacolo e Regione Toscana
Co-produzione Compagnia Simona Bucci
 
Durata :: 55 minuti
 
Fascia d’età consigliata: 3-8 anni

Tra le uova che si stanno per schiudere una è diversa dalle altre: è più grande, è di color diverso, ha una forma meno regolare delle altre, che una volta schiuse svelano piccoli anatroccoli gialli e graziosi, mentre da questo uovo esce un essere grigio, spelacchiato, sgraziato nei movimenti e troppo alto per essere un anatroccolo. Un brutto anatroccolo che subito viene rifiutato dagli altri che lo vedono diverso da loro e lo allontanano dal loro gruppo; trovandosi da solo e rifiutato comincia un viaggio.

Sul suo percorso incontra tanti personaggi: omini piccoli piccoli che sanno stare dentro spazi piccolissimi e lo sfidano a fare lo stesso, ma lui è diverso da loro e non può entrare in quegli spazi così piccoli, ma sa occupare grandi spazi e distendere il suo corpo in forme grandissime. Agli omini non importa che lui sappia fare queste cose e lo trovano goffo e si allontanano da lui lasciandolo nuovamente solo.
Poi incontra dei personaggi sottilissimi come dei pali che si muovono in modo rigido, tutti di un pezzo, e cerca d’imitarli, ma lui è morbido e flessuoso e loro lo scacciano. Così è tutto il suo percorso, ogni volta incontra personaggi e nature diverse; ognuno con delle abilità particolari convinti che le loro siano le caratteristiche migliori e non riconoscono come tali le qualità diverse dalle loro.

Il brutto anatroccolo prova e riprova ad essere uguale agli altri, a muoversi e agire come loro, perché pensa che le sue abilità non valgano quanto quelle degli altri. Vorrebbe essere come loro, vorrebbe essere parte di un gruppo. Solo e sconsolato comincia a muoversi e i suoi movimenti così estesi e flessuosi, leggeri e dinamici, i suoi balzi e i suoi giri improvvisamente creano una danza magnifica unica e speciale, come magnifico, unico e speciale è ognuno di noi.

 

Alla scoperta della luce :: venerdì 1 dicembre ore 18.00
Una prova aperta diversa dal solito. Si entra in un racconto magico che vede come protagonista la luce. Quali sono i segreti delle luci in uno spettacolo di danza?


INGRESSO SPETTACOLI



Intero :: 6€
Under 10 anni :: 3€



INGRESSO PROVA APERTA

Intero :: 3€
Ridotto possessori ATB Card e Under 6 anni :: omaggio


Per info e prenotazioni :: 0522-273011
www.biglietteriafonderia39.it