Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Fondazione

Sabato 22 aprile 2017 ore 20.30
Compagnia Artemis Danza
TRAVIATA


Coreografia, regia, scene, luci e costumi Monica Casadei
Assistente alla coreografia Elena Bertuzzi
Musiche Giuseppe Verdi
Elaborazione musicale Luca Vianini
Drammaturgia musicale Alessandro Taverna

Produzione Compagnia Artemis Danza / Monica Casadei
Coproduzione Fondazione Teatro Comunale di Ferrara
Con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Emilia Romagna – Assessorato alla Cultura, Provincia e comune di Parma

Traviata è il primo capitolo di un coraggioso progetto firmato da Monica Casadei, dedicato al celebre Maestro Giuseppe Verdi, che si propone di tradurre nel linguaggio della danza i melodrammi più celebri del più amato compositore italiano.
Una Traviata letta dal punto di vista di Violetta. Violetta contro tutti. Violetta al centro di una società maschilista espressa da un coro in nero. Violetta moltiplicata in tanti elementi femminili, in tanti spaccati di cuore. Violetta disprezzata, che anela, pur malata, pur cortigiana, a qualcosa di puro. Violetta contro cui si scagliano le regole borghesi espresse dal padre di Alfredo, Giorgio Germont, emblema di una società dalla morale malsana. Una società in cui per certi versi si rispecchia a distanza anche la nostra.
Traviata ha significato per Casadei e i suoi collaboratori, da Alessandro Taverna, autore della drammaturgia musicale, a Luca Vianini, che ha curato l’elaborazione musicale, entrare nel dramma di Violetta, di questa donna a cui è negata la speranza di un sentimento d’amore. Perché, se come prostituta felice del suo ruolo poteva essere integrata nascostamente dalla società, da cortigiana animata dal desiderio di uscire dal suo destino, non poteva che essere punita dalla malattia, dalla morte, dal disprezzo. Uccisa dall’ipocrisia del coro.
da Un cuore che gronda – Appunti da una conversazione con Monica Casadei intorno a Corpo a Corpo Traviata
di Francesca Pedroni
Prove aperte
Martedì 18, mercoledì 19, giovedì 20 aprile ore 18.00
Venerdì 21 aprile ore 11.00
Ingresso prova aperta :: 3€
Ingresso possessori ATB Card e under 6 anni :: omaggio

Ingresso spettacolo :: 12€
Ingresso spettacolo possessori ATB Card :: 10€
Ingresso under 12 e over 65 anni :: 10€
Ingresso tesserati Scuole Danzare (Arcadia, Danzarte, Eidos, Let's Dance, Progetto Danza) :: 6€
Ingresso tesserati MaMiMò :: 6€
Ingresso under 6 anni :: omaggio

Per info e prenotazioni :: tel. 0522 273011
Acquisto online :: www.biglietteriafonderia39.it
Ritiro dei biglietti: da 7 giorni al giorno precedente la data dello spettacolo presso Fonderia39.
Orari biglietteria: dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 17,30.
I biglietti rimasti e quelli non ritirati saranno messi a disposizione il giorno dello spettacolo a partire da un'ora prima dell’inizio.