Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Fondazione

A dicembre il Centro di produzione ospita due compagnie di alta cifra stilistica in un’unica serata all’insegna della danza contemporanea.

Giovedì 17 ore 20.30 Francesca Pennini, giovane coreografa di Ferrara, insieme al CollettivO CineticO porta sulla scena di Fonderia39 tutta la sua ironia creativa con XD Scritture retiniche sull’oscenità dei denti. Un gioco di incastri sempre gustoso dove la danza si smaterializza nel pop più sfrenato e corpi deformi, colorati e androgini approssimati nelle forme manga sono incasellati nello scorrere rettangolare del tempo fumettistico.

A seguire Fabrizio Favale presenta con la sua compagnia Le Supplici due sue creazioni. Nella prima, Il gioco del gregge di capre, il danzatore elabora le dinamiche osservate, ma anche immaginate nei greggi di capre, in paesaggi arcaici fra l’Italia e la Grecia. Hood, invece, è un duo gay themed in cui i danzatori lavorano sull’individuazione di una stranezza interna, un enigma interno, qualcosa di anomalo.
Questo è l’ultimo appuntamento di Italia Danza 2015. Continuate a seguirci per scoprire gli ospiti del 2016.

A dicembre riprende il progetto Danza e Scuola.
Arturo Cannistrà
porta la danza all’interno della scuola con il progetto “Nel Sogno”, liberamente tratto da “La Strada” di Federico Fellini. Con questo progetto alcuni studenti dell’Istituto tricolore di Reggio Emilia (11-14-16-18 dicembre in orario scolastico) scopriranno quanto sia un segno di forza difendere l’autenticità della vita senza perdere il rispetto di sé e la propria dignità, contrapponendosi a una società sempre più aggressiva e violenta.
Il risultato finale sarà una performance dei partecipanti davanti ai compagni di scuola.

Leggere per ballare vola con Il Piccolo Principe in Campania, l’8 dicembre a Napoli presso il Teatro dei Piccoli e il 10 dicembre a Caserta presso il Teatro Don Bosco. Una bella occasione per iniziare a respirare la gioia delle feste natalizie.