Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Fondazione

Tutto pronto per il primo spettacolo della quarta edizione della Rassegna ItaliaDanza in Fonderia. Aprirà la Compagnia Junior Balletto di Toscana con "La boule de Neige" di Fabrizio Monteverde.

Una piece di teatrodanza storica, tornata a nuova vita grazie al progetto Ric.Ci ideato dal critico Marinella Guatterini e sostenuto produttivamente da un pool formato dai principali festival e organizzazioni nazionali, basato sul recupero di titoli che hanno segnato l'affermazione della prima generazione di autori della danza contemporanea italiana affidato alle nuove generazioni di interpreti. Titolo esemplare della visione di Fabrizio Monteverde, fortemente drammatica, intrisa di  irrequietezze giovanili sottaciute ma pronte a esplodere in drammi irreversibili, La boule de neige- da Les Enfants Terribles di Jean Cocteau- era andata in scene nel 1985 con Monteverde, Marco Brega, Francesca Antonini  e  Patrizia Piccinini nei ruoli dei due fratelli Paul e Elisabeth e i loro amici-vittime, Gerard e Agathe,  imbrigliati nell'ambiguo gioco di erotismo, prevaricazione e cupiditas dissolvendi, soffocante come l'ambiente chiuso in cui si dipana e ammorbato come la malattia vera, la tisi, e psicologica che consuma il protagonista Paul.  Oggi tocca a quattro giovanissimi del Balletto di Toscana Junior ( tra i diciassette e i ventuno anni) reinterpretare le tensioni non dette di questo complesso gioco al 'massacro', che riprende rigorosamente la struttura originaria del lavoro, ma trova un nuovo respiro grazie alla loro freschezza e personalità.