Aterballetto

Fondazione Nazionale della Danza

News dalla Fondazione

In continuità con le passate edizioni del ‘Work in Progress’, la Fondazione Nazionale della Danza propone quest’anno un’esperienza di particolare interesse per chi desidera conoscere il lavoro di William Forsythe. Tamas Moricz, ex danzatore del Ballett Frankfurt, proporrà agli allievi un percorso unitario finalizzato a far conoscere le idee che stanno alla base dell’opera di Forsythe, il cui lavoro ha notoriamente influenzato la scena attuale della danza contemporanea. Repertorio, materiale per l’esplorazione della struttura coreografica e improvvisazione saranno gli elementi utilizzati per articolare le qualità di ciascun danzatore.

Le date del workshop:

17 e 18 novembre 2012
15 e 16 dicembre 2012
Dal 2 al 5 gennaio 2013
Performance finale aperta al pubblico domenica 6 gennaio 2013

Quota di partecipazione: € 350

Età minima per accedere al work in progress: 16 anni

Maggiori informazioni ed iscrizioni a partire da Settembre 2012
Contatti: Irene Sartorelli
i.sartorelli@aterballetto.it
Tel. 0522/273011


Tamas Moricz è stato membro del Ballett Frakfurt e collaboratore di William Forsythe per dieci anni. La sua esperienza in Compagnia rappresenta  il momento più creativo e significativo per la sua formazione artistica oltre che un’occasione di ‘fare arte’ nella sua forma più alta.
Ha interpretato diversi lavori di Forsythe come  The Loss of small detail, Artifact, Limbs Theorem, Eidos-Telos, Alien/action, Impressing the Czar, Enemy in the Figure, The Questioning of Robert Scott, One flat thing reproduced, Human Writes, creazioni che hanno notoriamente influenzato non solo la danza contemporanea  ma anche gli stessi art-makers; 

Oltre alle coreografie di Forsythe, Tamas ha interpretato lavori di Jan Fabre, Jiri Kylian, Mats Ek, Jacopo Godani, Saburo Teshigowara, Jonathan Burrows, Crystal Pite, del compositore Ryuichi Sakamoto, del regista  Mike Figgis nei più importanti teatri del mondo (Opera di Parigi, Teatro alla Scala di Milano, Sadler’s Wells di Londra, BAM di New York, ecc..)

Dopo la sua formazione di base in Ungheria come danzatore classico, Tamas ha avuto l’opportunità di sperimentare diversi metodi di insegnamento e tecniche diventando un danzatore contemporaneo.
Utilizzando metodi scientifici e partecipando a percorsi di Butoh, yoga e Hip Hop combinati con il suo background di danza classica, ha potuto sviluppare un ventaglio di conoscenze davvero unico. Lavorare con le tecnologie di improvvisazione di Forsythe ha ulteriormente aperto i suoi orizzonti rispetto alle potenzialità del processo coreografico.

Attualmente crea ed insegna presso alcune delle più rinomate compagnie di danza, Università e Accademie come il  Boston Conservatory of Music and Dance, Cullberg Ballett, Biennale Danza di Venezia, D.A.N.C.E ( Dance Apprentice Network Across Europe ), Palucca Schule di Dresda, P.A.R.T.S di Bruxelles, Angelin Preljocaj ed in molte altre realtà analoghe in Europa e in Asia.