Saul Daniele Ardillo

///Saul Daniele Ardillo
Saul Daniele Ardillo2019-07-29T19:47:57+01:00

Nato a Carbonara (Bari) nel 1988, inizia i suoi studi di danza all’età di 13 anni. Vince nel 2002 il primo premio al concorso Bari Danza e l’anno successivo ottiene la borsa di studio presso la scuola del Balletto di Toscana di Firenze diretta da Cristina Bozzolini. Entra nell’anno 2004 a far parte della Formazione Professionale della compagnia giovanile del Junior Balletto di Toscana dove danza in coreografie di F. Monteverde, E. Scigliano, A. Colandrea, A. Benedetti, M. Astolfi.

Dal settembre 2007 entra a far parte della Compagnia Aterballetto. Per la Compagnia crea: nel 2010 Esclusa in casa mia e nel 2011 sussURLANDOmi, che vince il Premio Siae del Festival di Spoleto; nel 2012 Attendere prego, nel 2014 Games, nel 2015 B O R N, nel 2016 Impersonal deep e nel 2017 Adam.

Nel 2018 la sua coreografia Notturni è all’interno del progetto di danza e fotografia In/Finito e il suo progetto site specific MAPS 1:610, in collaborazione con il pittore Jorge R. Pombo, è presentato all’interno del Festival After.Futuri Digitali a Reggio Emilia.
Nel 2019, alla NID Platform di Reggio Emilia, presenta Lost in e lo spettacolo per bambini La Stella Nascosta.