Caricamento Eventi

Cosmogony

 

Cosmogony è una performance dal vivo con tre danzatori che vengono ripresi dal vivo nello studio della Compagnia Gilles Jobin a Ginevra e proiettati in tempo reale per il pubblico di Reggio Emilia, Bologna e Torino.

L’ospitalità è in collaborazione con Compagnia della Quarta / Zed Festival, ERT Emilia Romagna Teatro e Piemonte dal Vivo.

Regista Gilles Jobin
Performer Susana Panadés Diaz, Rudi van der Merwe, Jozsef Trefeli
Lead Dance Artist Susana Panadés Diaz
Lead 3D Artist Tristan Siodlak
Lead Technologist Camilo de Martino
Lead Technical Artist Pierre-Igor Berthet
Motion Capture Hugo Cahn
Mocap cameras Qualisys
Musica Tar Pond
Music Arrangement Marky Edelmann, Tommy Vetterli
Mastering Dan Suter – Echo Chamber

Amministrazione Gonzague Bochud
Responsabile produzione Laura Babaci
Produzione Cie Gilles Jobin

Con il sostegno della Città e del Cantone di Ginevra e della Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia

Premiere Singapore International Festival of Arts, 14–16 maggio 2021

Durata 27′

Cosmogony è una performance dal vivo con tre danzatori che vengono ripresi dal vivo nello studio della Compagnia Gilles Jobin a Ginevra e proiettati in tempo reale per il pubblico di Reggio Emilia, Bologna e Torino.

I movimenti dei danzatori sono catturati a Ginevra, tagliati in “bit” digitali e inviati istantaneamente attraverso il cyberspazio per apparire come avatar, sullo schermo e in tempo reale per un pubblico in carne e ossa, a migliaia di chilometri di distanza dallo studio della compagnia.

I corpi dei danzatori e i loro avatar sono agganciati come particelle in uno stato quantico, che compiono azioni spettrali a distanza, i cui movimenti vengono istantaneamente teletrasportati in tutto il mondo. I danzatori agiscono come burattinai dei loro stessi corpi, animando i loro avatar in tempo reale e componendo la cosmogonia di un mondo in sospensione. In uno spazio cosmico o nel cuore di una città virtuale, i corpi in movimento dei danzatori si liberano dalle leggi della fisica al suono analogico e dronante della band svizzera di doom rock Tar Pond, offrendo al pubblico un viaggio ipnotico oltre la realtà.

 

 

Dal 1995 la Cie Gilles Jobin ha creato più di 20 progetti coreografici, che sono diventati sono diventati dei riferimenti sulla scena mondiale. Nel 2015 Gilles Jobin ha ricevuto il Gran Premio Svizzero per la Danza dell’Ufficio svizzero della cultura.

Con il film in 3D WOMB, nel 2016, la compagnia ha iniziato a indagare le possibilità digitali per la danza contemporanea all’interno del volume della cornice. Scoprendo il potere della motion capture, la compagnia ha creato VR_I, un’opera di danza innovativa in realtà virtuale immersiva, che ha debuttato al FNC – Festival du Nouveau Cinema di Montreal e ha vinto sia il premio per l’innovazione che il premio People’s Choice for Most Innovative Work for New Platforms. Nel 2018 l’opera è stata presentata al Sundance Film Festival e alla 75a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. È seguito un tour mondiale in oltre 50 città e 20 Paesi in America, Asia ed Europa, diventando così l’installazione VR più visitata al mondo. più visitata al mondo. La compagnia ha creato Dance Trail (AR) al Sundance Film Festival 2020 e, nel 2020, La Comédie Virtuelle – live show, una performance multiutente dal vivo selezionata in concorso ufficiale alla 77ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, che ha vinto il premio del settore Quebec XR Numix 2021.

gillesjobin.com

 

BIGLIETTI
Intero: 9 euro
Ridotto under 30, scuole di danza, Liceo Coreutico Matilde di Canossa, over 65, soci CRAL Comune di Reggio Emilia: 6 euro
Ridotto under 8: 3 euro

ACQUISTO BIGLIETTI

I biglietti possono essere acquistati online su www.biglietteriafonderia39.it.

Il servizio di biglietteria in Fonderia è attivo dalle ore 19.30.

I biglietti non sono numerati.

CONTATTI

Tel 0522273016

Cell e whatsapp 3341023554