Caricamento Eventi

L’Eolienne | Compagnie Libertivore

L’EOLIENNE
Cirque chorégraphié – Florence Caillon

Breath

Idea originale, scrittura coreografica e creazione musicale Florence Caillon
Scrittura coreografica, ballerina/acrobata Julie Tavert
Accompagnamento Clemence Coconnier
Regia Xavier Bernard
Respiro e registrazione Florence Caillon
Violoncello Florence Hennequin
Mixage Xavier Bernard

Partner Espace Culturel André Malraux / Le Kremlin Bicêtre / Le Volcan scène nationale / Le Havre

Breath è un inno al corpo che respira, alla vita.
In una sobrietà che sottolinea la presenza solitaria del performer, Breath mette in scena un’acrobata che vibra al ritmo di una partitura vocale composta da ritmi soffocati e violoncello. C’è qualcosa di misterioso nel respiro: “questo” respira dentro di noi indipendentemente dalla nostra volontà. L’alito respira la vita, distribuisce l’energia nel corpo e ci avvicina ai mondi interiori.
Da questa danza intensa e acrobatica, sia fluida che combattiva, scaturisce un’energia comunicativa.

 

 

Compagnie Libertivore

Phasmes

Coreografia e regia Fanny Soriano
Musiche Thomas Barrière
Costumi Sandrine Rozier
Luci Cyril Leclerc
Interpreti Voleak Ung e Vincent Brière

Spettacolo di circo e danza

In una suggestiva penombra, una misteriosa entità ci osserva. Una chimera muta si muove e interagisce con l’ambiente, dando vita a forme animali, minerali e vegetali. Lo spettatore viene affascinato da illusioni ottiche e apparizioni: una creatura senza testa diventa un delicato insetto che, a sua volta, diventa un’architettura aliena e strisciante.
Ad un certo punto, si rivela agli occhi dello spettatore che l’entità sono in realtà due corpi che si comportano come uno; un corpo che cresce e si commuove, che rappresenta figure astratte e affascinanti.
Gli artisti in scena moltiplicano le possibilità, invertendo le forze naturali con giochi di equilibrio e simmetrie, in cerca di un comune centro di gravità.
Sensuale e inquietante, brutale e fragile, Phasmes inventa nuovi linguaggi acrobatici, sviluppati dai corpi crudi, tattili, trasmutabili, per interrogarci su quale sia il posto degli esseri umani nella natura.

Produzione Libertivore
Coproduzioni Archaos, National Circus Arts Center (Marseille, France), Le Merlan, National Theatre (Marseille, France), La Passerelle, National Theatre (Gap, France), Friche la Belle de Mai, Theater Arts Center (Marseille, France)