Caricamento Eventi

People – Prova aperta

PROVA APERTA

People è un’analisi profonda e segreta – in alcuni istanti forse serafica – dei contorni degli esseri umani, esponenti di una razza che nella società contemporanea viene sempre più esposta a un fittizio contatto, fatto di sharing fotografico, di giudizi, di gradimento, di seguito e status, inventati e proporzionalmente sempre più circoscritti – spesso esiliati – a una solitudine sociale.

Dacru è un gruppo che ‘trasforma’ il linguaggio della danza hip hop coniugandolo attraverso la danza contemporanea e la performing art. Il gruppo, spesso ospite in festival e rassegne internazionali, da alcuni anni è una delle realtà associate a Naturalis Labor.

Concept e coreografia: Marisa Ragazzo e Omid Ighani
Interpreti: Davide Angelozzi, Elda Bartolacci, Alessandro Marconcini, Graziana Marzìa, Jenny Mattaioli, Afshin Varjavandi
DaCru Dance Company / artista associato

Una produzione Compagnia Naturalis Labor
Con il sostegno di MIC / Regione Veneto / Arco Danza / Comune di Vicenza

Prima assoluta Friederichshafen (D), 11 agosto 2021

Durata: 50′

Camera. Casa. Corpo. Mente.
Il perimetro di ogni cosa, solitario o sovrapposto. Perimetri mescolati e incastrati oppure S E P A R A T I, lontani da contatti e pensieri condivisi in spazi condivisi.

spazio
/spà·zio/
[dal lat. spatium, forse der. di patēre «essere aperto»].
Perimetri circoscritti, fisici e mentali
dove non si patiscono emotività sconosciute perché tutto ciò che arriva è già stato conosciuto in un intimo vissuto personale.

PEOPLE è un’analisi profonda e segreta,in alcuni istanti forse serafica, dei contorni degli esseri umani, esponenti di una razza che nella società contemporanea vengono sempre più esposti a un fittizio contatto, fatto di sharing fotografico, di giudizi di gradimento, di ‘seguito’ e ‘status’ inventati, e, proporzionalmente, sempre più circoscritti, spesso esiliati, ad una solitudine sociale.

La compagnia riflette sulla straordinaria potenza delle “distanze sociali” tema carissimo e già trattato in [zerocentimetri] l’ultima produzione messa in scena nel 2019 che in maniera predittiva, introduceva quello che in seguito è diventato uno stato di fatto.
E dunque, in uno spazio limitato e delimitato, ogni respiro diventa una ricerca, una piccola terra da conquistare dove tutti i danzatori occupano la loro confort zone, ciechi a tutto quello vive al di fuori.
Una scena semplice e scarna, pochi oggetti relativi alla quotidianità, piccole stanze disegnate in uno spazio aperto.
Una straordinaria e densa folla di esseri viventi, separati ma troppo vicini per non desiderare segretamente il contrario.

Ti sei mai sentito solo?

solitudine
/so·li·tù·di·ne/
Origine
Dal lat. solitudo -ĭnis, der. di solus ‘solo’

 

Marisa Ragazzo e Omid Ighani iniziano la loro collaborazione artistica nel 1996, mescolando sistematicamente le personali curiosità artistiche, il proprio background, i propri talenti, attenti a mantenere integre le diversità e spesso riuscendo ad esaltarle.

La loro diversa formazione artistica, accademica per Marisa (Prebil, Trayanova, Lupov, Peter Goss, Sebron) e street per Omid (freestyler, come molti talenti nati e cresciuti nella cultura hip hop degli anni ’80), produce un codice artistico fortemente innovativo e di certo singolare.

Innamorati entrambi della sperimentazione estrema e delle contaminazioni di stili e linguaggi, creano una dimensione coreografica insolita, restando allo stesso tempo assolutamente raggiungibili. Amano la velocità, il virtuosismo tecnico, la fusione dello spazio teatrale con il codice artistico della strada, dalla quale attingono le spinte verso l’arte nei diversi suoi aspetti, cosa che li porta spesso a collaborare con musicisti underground e visual artist.

Il loro primario obiettivo resta quello di uscire dagli spazi convenzionali, attraverso originalità, invenzione, innovazione e ricerca.

Nel 1996 Marisa Ragazzo e Omid Ighani aprono due scuole di formazione professionale di hip hop, tutt’ora in attività, nel Lazio ed in Sardegna, alle quali si aggiungono, negli anni, altre 8 sedi condivise nell’ organizzazione con Cruisin Arts (MC Hip Hop School: Milano, Verona, Jesi, Firenze, Roma, Bari, Catania, Cagliari), ed una scuola di specializzazione per il Video Dance e l’House (Cruisin’ Urban Dance Hdemy: Modena e Roma).

Oltre alle scuole di formazione professionale, svolgono un’intensa attività d’insegnamento, in Italia e all’estero.

Dacru è un gruppo che ‘trasforma’ il linguaggio della danza hip hop coniugandolo attraverso la danza contemporanea e la performing art. Il gruppo, spesso ospite in festival e rassegne internazionali, da alcuni anni è una delle realtà associate a Naturalis Labor.

 

BIGLIETTI
Intero: 3 euro
Under 6: omaggio

ACQUISTO BIGLIETTI

I biglietti possono essere acquistati online su www.biglietteriafonderia39.it.

Il servizio di biglietteria in Fonderia è attivo dalle ore 17.30.

I biglietti non sono numerati.

CONTATTI

Tel 0522273016

Cell e whatsapp 3341023554