Caricamento Eventi

Repeat / Harleking

Fabrizio Di Franco, giovanissimo danzatore di Agora Coaching Project, presenta la sua prima coreografia Repeat. A seguire Harleking, duetto bizzarro, ironico e caricaturale del talentuoso duo Ginevra Panzetti ed Enrico Ticconi che si ispira alla maschera di Arlecchino.

Coreografia Fabrizio Di Franco
Danzatori Fabrizio Di Franco, Matilde Gherardi
Musica AGF, Olafur Arnalds, Basstrio Mosfellsdals

Produzione Agora Coaching Project

Un uomo e una donna, ormai due automi, reagiscono senza neanche pensare a qualcosa di indefinito, una luce, una voce, simbolo di una società che dà un messaggio che pretende di essere giusto, un messaggio standardizzato che cancella qualsiasi individualità.
È possibile una relazione al di fuori dagli schemi che la società ci detta?

Di e con Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi
Sound design Demetrio Castellucci
Light design Annegret Schalke
Direzione tecnica Paolo Tizianel
Costumi Ginevra Panzetti, Enrico Ticconi
Promozione Marco Villari
Documentazione video Ettore Spezza
Illustrazioni e grafica Ginevra Panzetti

Con il supporto di VAN (IT) // Tanzfabrik, Berlin (DE) // PACT Zollverein, Essen (DE) // NAOcrea – Ariella Vidach AiEP, Milano (IT) // KommTanz – Compagnia Abbondanza/Bertoni, Rovereto (IT) // L’arboreto – Teatro Dimora, Mondaino (IT) // AtelierSì, Bologna (IT) // C.L.A.P.Spettacolodalvivo, Brescia (IT)
altri supporti Cronopios – Teatro Petrella, Longiano (IT) // Vera Stasi – Progetti per la Scena, Tuscania (IT) // Network Anticorpi XL (IT) 2018

HARLEKING è un demone dall’identità ambigua e multipla.
Ricorda l’Arlecchino della Commedia dell’arte, un servo furbo mosso dalle inclinazioni più animali e un’inappagabile fame. Il linguaggio di HARLEKING ha una specifica qualità ipnotica in cui i contenuti, spesso estremi ed opposti, si fondono in un sistema metamorfico fluido in cui tutto può accadere, ma che tutto confonde. Affiora il ricordo di un’antica decorazione muraria, la Grottesca, in cui figure mostruose emergono e si confondono tra eleganti volute ornamentali. Figure grottesche, capaci di muovere il riso pur senza rallegrare.

Il lavoro ha debuttato nel 2018 al Tanzfabrik Berlin all’interno del festival Open Spaces ed è stato presentato in numerosi festival europei. Nel 2019 è stato selezionato dalla piattaforma europea Aerowaves per il festival Spring Forward 2019 e dalla New Italian Dance (NID) Platform.

panzettiticconi.com